EDITORIA
La Fondazione Altobelli a “Più libri Più liberi”

La Fondazione Argentina Altobelli ha partecipato, con i volumi pubblicati da Agra Editrice ed esposti presso il suo stand, alla fiera “Più libri Più liberi”, la rassegna romana della piccola e media editoria che ha coinvolto decine di migliaia di persona dentro la suggestiva Nuvola di Fuksas.

In particolare, sabato 9 dicembre, si è svolta la presentazione della “nave dei libri” per Barcellona, una crociera letteraria, con presentazione di libri e incontri con gli autori che Agra propone da nove anni e alla quale la Fondazione ha partecipato diverse volte.

E a parlare di questa esperienza c’erano due delle autrici del libro “Partire è breve, arrivare è lungo”, Leyla Khalil e Ubah Cristina Ali Farah, insieme a Fabrizio De Pascale, coordinatore editoriale dell’opera, il quale ha anche parlato dell’altro libro che ha viaggiato sulla nave, “Una strage ignorata”, la storia dei sindacalisti agricoli uccisi dalla mafia in Sicilia tra il 1944 e il 1948.

De Pascale, insieme a Sergio Auricchio titolare di Agra, ha anche annunciato la partecipazione della Fondazione alla prossima crociera dei libri per ragazzi, dove verrà presentato il video, realizzato dalla Fondazione sullo stesso argomentato attraverso la voce dei parenti delle vittime.
Numerosi gli scrittori e gli artisti presenti all’evento di Agra, da Massimo Lugli a Natalia Magni e poi Viola Ardone, Renato Bernardi, Fiorella Cappelli, Ennio Cavalli, Alessandro Cecere, Claudio Damiani, Roberto Ippolito, Gino Manfredi, Lucilla Noviello, Gaetano Savatteri e il Collettivo teatrale Voci nel Deserto.


GUARDA LA GALLERY